VIDEO/ Scomparsa Gerardo Bianco: il ricordo di Letta, Gubitosa e Rotondi alla Camera

0
1600

La Camera dei Deputati ricorda quella persona di altissima levatura politica e culturale che è stata Gerardo Bianco. Il “democristiano doc”, come definito da diversi quotidiani, originario di Guardia Lombardi, è venuto a mancare a Roma lo scorso giovedì.

Dopo l’intervento del Presidente Fontana, tutti i gruppi parlamentari hanno voluto esprimere la propria partecipazione. Per il Partito Democratico, il segretario Enrico Letta ha parlato riferendosi a Bianco di “persona di straordinaria intensità che ha lasciato una traccia profonda nella politica italiana, essendo stato per tutti questi anni punto di riferimento per tanti di noi. Un uomo politico libero e coraggioso”.

Michele Gubitosa, conterraneo di Bianco, ne ha evidenziato “l’eccelsa cultura. Ha sempre difeso le Istituzioni con tutto se stesso dimostrando coerenza e visione negli anni”. Il Vicepresidente del Movimento 5 Stelle ha ricordato anche il profondo attaccamento di Bianco alla sua terra d’origine. “E’ stato un grande irpino che ha sempre difeso gli interessi del Mezzogiorno d’Italia” ha concluso Gubitosa nel suo intervento.

Profondamente commosso anche Gianfranco Rotondi, altro conterraneo di Bianco: “E’ stato il difensore del Parlamento. Per me un maestro fino alla fine che ha consentito all’allievo anche opinioni diverse”.