VIDEO – SALA STAMPA / Tesser sul futuro: “Mi farò una ragione di quel che accadrà”

0
15

Claudio De Vito – Attilio Tesser ha portato a compimento la sua missione. L’Avellino è salvo in tre tappe: Pro Vercelli, Lanciano e Como. Cinque punti sono bastati ai lupi per archiviare definitivamente il discorso salvezza.

“Oggi abbiamo visto che non bisogna dare mai nulla per scontato” ha sottolineato il tecnico biancoverde in sala stampa. “E’ stata una partita particolare per la posta in palio, sentivamo l’appuntamento – ha garantito il tecnico biancoverde – abbiamo preso gol sulla solita disattenzione, poi c’è stata la reazione che ci ha portato ad avere due occasioni con Mokulu e Insigne. Abbiamo preso la partita in mano poi l’espulsione ha cambiato il corso del match sia nella nostra testa che a livello tattico. Alla fine è arrivato un pareggio che ci consente di mantenere la categoria. Sembra una cosa da poco, ma per come si era messa la situazione credo possa andar bene così quest’anno”.

“Correttezza e onorare la maglia fino alla fine” chiede Tesser ai suoi in vista delle ultime gare contro Entella e Cesena, anche perché “da troppi mesi manca la vittoria in questo stadio”.

Con la salvezza in tasca, impossibile non aprire una finestra sul futuro ma Tesser fa melina. “Non ci sto pensando – ha confessato – mi premeva tornare per conquistare la salvezza, cioè l’obiettivo che la società mi ha chiesto a inizio anno, perché poteva mettersi davvero male con due scontri diretti contro Pro Vercelli e Lanciano. Avevo più da perdere che da guadagnarci. Sono venuto per serietà professionale e perché qui mi sono trovato bene. Ci tenevo dentro di me a portare l’Avellino alla salvezza. Mi farò una ragione di quel che accadrà, sono pronto ad accettare qualsiasi decisione”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here