VIDEO/ Prevenzione e non solo repressione contro la Violenza sulle Donne

0
588

Prevenzione e non solo repressione per fermare la Violenza sulle Donne. Alla vigilia dell’8 marzo, Giornata Internazionale della Donna, importante intesa operativa sottoscritta a Palazzo di Governo tra il Prefetto, i vertici istituzionali e sanitari e gli Ambiti Territoriali Sociali della provincia per contrastare la violenza di genere e intervenire in favore delle vittime. Un’iniziativa che si prefigge l’obiettivo di definire più accuratamente procedure omogenee nell’ambito della rete a cui la vittima di violenza si rivolge e di monitorare periodicamente l’andamento del fenomeno a livello provinciale.

“In ogni momento di emergenza e a qualsiasi ora del giorno o della notte – dettaglia il Prefetto Paola Spena – le vittime che si rivolgono ai pronto soccorso, alle guardie mediche o alle forze dell’ordine, troveranno anche la vicinanza di un assistente sociale, un referente degli ambiti territoriali che potrà garantire una specializzazione in più non solo alle stesse vittime ma anche agli operatori sanitari e di polizia”.

L’obiettivo, insomma, è creare una rete più efficace per la prevenzione dei reati commessi tra le mura domestiche. “Un’intesa – aggiunge il Procuratore Domenico Airoma – che mette insieme diversi livelli: dall’assistenza sociale, a quella amministrativa e all’assistenza sanitaria e giudiziaria. Siamo tutti chiamati a impegnarci verso un unico obiettivo, ovvero l’effettiva tutela delle donne. Sfatiamo il luogo comune secondo cui alla Procura interessa solo la repressione; in realtà, l’intervento repressivo è una sconfitta, perché significa che il danno è già stato fatto” conclude Airoma.