VIDEO/ Parte la 6^ edizione del Corso in Wine Business dell’Unisa, 10 borse di studio per gli studenti irpini

0
92

Fabrizio Nigro – Sta per partire la sesta edizione del Corso di Perfezionamento Universitario in Wine business dell’Università di Salerno, che si propone di formare figure professionali esperte in economia, amministrazione, management, marketing e comunicazione delle iniziative imprenditoriali del comparto vitivinicolo.

A presentarlo questa mattina, presso la Sala Grasso di Palazzo Caracciolo ad Avellino, anche il presidente della Provincia Domenico Gambacorta, che ha patrocinato l’iniziativa.

La collaborazione tra l’Università di Salerno e l’ente provinciale, permetterà di destinare a 10 borse di studio a studenti irpini che si iscriveranno al corso, inoccupati o disoccupati, che alla fine del percorso di studio presenteranno un progetto di sviluppo in wine business per il loro territorio. 

Destinatari generici dell’iniziativa saranno operatori attualmente impegnati nel comparto (ai fini di un miglioramento della propria qualificazione professionale) o potenzialmente interessati a lavorare nel mondo del vino i fini della gestione dell’impresa vitivinicola e dei progetti wine based (consulenza amministrativa fiscale e direzionale, formazione eventi), così come docenti presso le Scuole secondarie superiori professionalmente interessati alle materie economico/aziendali afferenti al comparto vitivinicolo.

Il corso sarà svolto in collaborazione con numerosi ed importanti partner, avrà una durata complessiva di 100 ore e si svilupperà in 20 lezioni della durata di 5 ore ciascuna presso l’Università degli Studi di Salerno o, per particolari esigenze didattiche, anche in ambienti esterni all’Università.

Ogni lezione vedrà la partecipazione di un docente e di un’azienda vitivinicola chiamata ad illustrare la propria storia imprenditoriale, nonché di un sommelier degustatore ufficiale dell’AIS Campania.

Anche nella sesta edizione del corso ci sarà l’analisi (svolta nel corso di ogni lezione a cura della condotta Slow Food Salerno) delle principali caratteristiche delle più importanti e diffuse cucine gastronomiche del mondo, allo scopo di agevolare l’abbinamento cibo-vino secondo le tecniche AIS e, di conseguenza, facilitare i percorsi d’internazionalizzazione delle vendite dei vini italiani.

Il Corso avrà inizio il 9 giugno, dalle ore 15.00 alle ore 20.00, e la domanda di pre-iscrizione dovrà essere prodotta nel rispetto dei termini e dei criteri indicati nel bando, e dovrà pervenire entro le ore 12.00 del 31 maggio. La consegna potrà avvenire anche a mano, dalle ore 9.00 alle ore 12.00, mentre per le spedizioni tramite raccomandata A/R farà fede il timbro dell’Ufficio Postale accettante. La quota di iscrizione al corso sarà di 600 euro.