VIDEO/ “Non si riforma la Giustizia a colpi di Referendum”: i No di Roberto Montefusco

0
557

“Non si riforma la Giustizia a colpi di Referendum”: parola di Roberto Montefusco, Coordinatore Provinciale di Sinistra Italiana.

Domenica non si vota solo per le comunali ma anche per cinque referendum, tutti incentrati sul tema della giustizia. Si va dalle misure di custodia cautelare alle funzioni delle carriere dei magistrati fino all’incandidabilità di persone già condannate. Si tratta di referendum abrogativi, dunque di una consultazione popolare per capire se gli italiani vogliono mantenere alcune norme già presenti oppure le vogliono cancellare dal nostro ordinamento. Quindi, chi vuole mantenerle voterà No, chi vorrà cambiarle voterà Sì.

Per Montefusco, favorevole al No, “la giustizia italiana ha bisogno di riforma ma non si può procedere con l’accetta. Sulla custodia cautelare, per esempio, la mannaia del Referendum rischia di aprire la porta a conseguenze negative”.