VIDEO/ L’innovazione del “Rossi-Doria” di Avellino: le lezioni si fanno nel parco

0
412

L’innovazione dell’Alberghiero “Manlio Rossi Doria” di Avellino, dove i laboratori sono green e le lezioni si fanno nel parco. Tre gli innovativi ambienti apprendimento che rappresentano dei veri e propri fiori all’occhiello dell’Istituto: l’Atelier Ho.Re.Ca. e il laboratorio Eureka presso la sede di via Visconti e il parco Ri-generazione presso la sede di Valle.

Stamane l’evento di apertura alla presenza di Ettore Acerra, Dirigente USR Campania, della dirigente scolastica provinciale Fiorella Pagliuca, della preside Maria Teresa Cipriano e di rappresentati di Polizia, Carabinieri e Ente Provincia.

I tre spazi rappresentano una novità assoluta nel panorama didattico locale e si propongono alla città di Avellino come protagonisti concreti di un cambiamento che va nella direzione della transizione ecologica e culturale.

La palazzina denominata Atelier Ho.Re.Ca. è l’emblema di un’espressione architettonica che traduce la visione stessa dell’istituto: una vera e propria officina al servizio della comunità locale perché comprensiva di una sala convegni innovativa e spaziosa, di laboratori di accoglienza, di bar – sala vendita e di cucina concepiti come luoghi per favorire l’apprendimento attivo ed esperienziale.

Il laboratorio Eureka è un orto idroponico dotato di spazio attrezzato pensato in continuità d’uso con aule e laboratori di fisica, di chimica e di settori che sono all’interno della struttura scolastica di via Visconti.

Il parco Ri-generazione, invece, è un orto acquaponico ubicato nel giardino della sede d’istituto di Valle, in continuità d’uso con i laboratori di scienza dell’alimentazione e di settore.