VIDEO-FOTO/ Cervinara, l’agguato mortale sotto gli occhi della Madonna e delle telecamere: si cercano gli assassini

0
2934

Più colpi per uccidere Nicola Zeppetelli a pochi passi dal suo circolo di via Ioffredo nel centro storico di Cervinara. Poco distante una chiesa, la statua di Padre Pio, un parco giochi per bambini e un murale con l’immagine della Madonna. Sotto i suoi occhi si è consumato l’agguato in pieno giorno. Proiettili provenienti da un’arma di piccolo calibro: modalità identiche a quelle che hanno portato al ferimento dello storico boss del clan Pagnozzi Clemente Fiore. Non è escluso che ci possano essere collegamenti.

A condurre le indagini i carabinieri del Nucleo Investigativo di Avellino, guidati dal Maggiore Pietro Laghezza. Sul posto presente anche il colonnello Luigi Bramati, comandante provinciale dell’Arma. I militari stanno rivoltando come un guanto il centro caudino. Le immagini della video-sorveglianza locale, potenziata per volere della sindaca Caterina Lengua, potrebbero aver già dato un volto agli assassini.