VIDEO/ Ecocrimini, l’allarme di Legambiente: “In Irpinia due reati ambientali al giorno”

0
697

“In Irpinia si contano quasi due ecoreati al giorno”. E’ l’allarme lanciato dalla presidente regionale di Legambiente Campania Mariateresa Imparato in occasione della presentazione del rapporto Ecomafia di Legambiente. I dati si riferiscono al 2020, segno che non c’è lock-down che tenga contro i crimini ambientali.

Secondo il dossier, in provincia di Avellino nel 2020 sono stati accertati 655 reati di illegalità ambientale, alla media di 54 al mese. D’altro canto Avellino è la prima tra le città del Sud per gli abbattimenti: demolito infatti il 48% degli immobili abusivi (ben 480 abbattimenti su 1000 ordinanze emesse). Resta però l’allarme riciclaggio: nel 2021 sono 723 il numero delle segnalazioni di operazioni sospette (+20% rispetto al 2020).

“Situazione catastrofica in Campania, Avellino isola felice solo perché meno ‘inguaiata’”. E’ il commento del consigliere regionale M5s Vincenzo Ciampi.