VIDEO E FOTO/ Avellino celebra il 4 novembre: “Dalla grande guerra è venuta fuori la nostra Unità”

0
97

Renato Spiniello – La città di Avellino celebra il 4 novembre, Giorno dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate. La parata, tenutasi a via Matteotti, davanti al Monumento ai Caduti, si è svolta alla presenza dei rappresentanti di tutte le forze dell’ordine del territorio, compresi Polizia Municipale e Vigili del Fuoco.

La cerimonia ha preso il via con lo schieramento della compagnia di formazione del 232° Reggimento Trasmissioni, al quale sono seguiti l’afflusso e il posizionamento delle autorità, del Medagliere dei Combattenti e Reduci e delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma, il Gonfalone della Città di Avellino, decorato con Medaglia d’Oro al Valore Civile e Medaglia d’Oro al Merito Civile e il Gonfalone della Provincia, per poi concludersi con la cerimonia dell’Alzabandiera, con la deposizione della corona e la Guardia d’Onore al Monumento dedicato ai caduti.

“La grande guerra è stata una carneficina – ricorda la Prefetta Maria Tirone – lo è stata per i nostri soldati e per le nostre famiglie, ma è stato anche il momento dell’Unità Nazionale, perché il popolo italiano, dalla Sicilia al Nord, si è unito per la prima volta al fronte. Anche la donna ha avuto un ruolo importante, svolgendo mansioni che prima non aveva mai svolto. Dobbiamo ricordarci quella sofferenza, e lo dico in particolare ai giovani, perché da quella sofferenza è venuta fuori la nostra unità e i valori della Repubblica”.

[ot-gallery url=”https://www.irpinianews.it/gallery/avelllino-celebra-la-giornata-delle-forze-armate-la-fotogallery/”]