VIDEO/ Dehors e nuovo arredo, Avellino cambia look. Tomasone: “Più spazi di vitalità”

24 Gennaio 2017

Dehors e nuovo arredo urbano: il salotto buono di Avellino cambia look con la delocalizzazione dei gazebo già esistenti e la piantumazione di nuovi alberi. Progetto che, oltre che Corso Vittorio Emanuele, riguarderà anche Piazza Libertà, il centro storico e le strade cittadine.

“Presentato ieri il piano – ha spiegato all’uopo l’assessore Ugo Tomasone – Verranno introdotte queste strutture già in uso in buona parte delle città italiane, che saranno utilizzate per l’arredo esterno dell’intera città, quindi non solo di Corso Vittorio Emanuele. Si tratterà di strutture rimovibili e il loro scopo sarà quello di dare la possibilità ai commercianti di ampliare la propria superficie utilizzando anche spazi esterni. Sicuramente una grande opportunità per bar e ristoranti ma anche per la città, che vedrà aumentare i propri spazi di vitalità in inverno”.

Per quanto concerne i costi del progetto, Tomasone prosegue: “Abbiamo ottenuto il finanziamento di circa 400mila euro, adesso si dovrà entrare nella fase di progetto definitivo esecutivo che porteremo avanti a stretto giro e i due progetti (arredo e dehors) dovranno essere coordinati. Il nuovo arredo urbano prevede infatti anche un piano di alberatura e delle sedute”.

Falsa partenza in commissione? “Soltanto un disguido di segreteria, recupereremo subito”: ha chiosato l’assessore all’urbanistica.