VIDEO/ Basket Scandone, Sacripanti: “Bravi noi, lunedì una nuova battaglia, non abbiamo fatto ancora niente”

0
4

La Sidigas Scandone Avellino inizia nel modo migliore i play off scudetto annientando in gara 1 dei quarti di finale la Giorgio Tesi Group Pistoia con il punteggio di 93-76.

Cosi coach Sacripanti commenta la prestazione dei suoi: “Sono contento perchè è stato svolto a pieno il piano partita. Pistoia è una squadra ostica, difende forte sul pick and roll e ha diverse rotazioni imprevedibili e sono molto fisici sotto questo livello. Però siamo stati bravi a girare palla, a pescare i giocatori sotto canestro quando ci difendevano forte sul perimetro. Sono soddisfatto per il fatto di aver dato il giusto minutaggio a tutti. Siamo contenti ma dobbiamo subito tracciare una riga. Non abbiamo fatto ancora niente. Lunedì ci aspetta la grande battaglia, quasi decisiva, perchè è un conto andare a Pistoia sul 2-o, un altro sull’1-1.”

Su gara 2 che verrà disputata tra 48 ore, a chi gli chiede come verrà preparata così Sacripanti:  “Il segreto è azzerare le emozioni. I play off sono un dispendio fisco, mentale e nervoso. Bisogna pensare che questa sera abbiamo finito un allenamento e che la vera partita è lunedì. Domani lavorerò con il mio staff per recuperare al meglio tutti i giocatori sotto il piano fisico e mentale”

A chi gli chiede se questa serie potrebbe essere in discesa, Sacripanti è molto cauto nel rispondere: “Dobbiamo vincere lunedì. Io non mi fido di nessuno a prescindere dalle statistiche di questa sera. Pistoia è ben allenata e ha delle carte per fare qualcosa di diverso, di aggressivo e che possa metterci in difficoltà”

Sula calore del pubblico, così conclude il coach avellinese: “E’ stato pazzesco, i tifosi ci danno una carica immensa e il risultato di oggi è anche merito loro. Noi viviamo di queste emozioni”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here