VIDEO/ La ricetta di Novellino: “Avellino, mettici la cazzimma”

0
20

Dal Partenio-Lombardi, Claudio De Vito – “Ritroviamo la cazzimma”. E’ lo slogan con il quale Walter Novellino marchia a fuoco la vigilia di Ternana-Avellino, bivio che attende i biancoverdi in termini di continuità dopo il ripristino dell’imbattibilità nell’ultima partita.

“Mi è piaciuto il carattere messo in campo dalla squadra nella ripresa contro il Novara – ha confessato il tecnico di Montemarano – bisogna capire l’importanza di questa partita, ho lavorato su questo aspetto tutta la settimana”.

Walter Novellino ha fiducia nei mezzi dei suoi ma non nasconde qualche preoccupazione: “Stiamo bene, sappiamo di andare a giocare su un campo con tante difficoltà per noi, la maggiore è quella riguardante il terreno di gioco. Abbandoniamo il sintetico e pertanto inizialmente potremmo avere qualche problema. Col cuore però si supera tutto e sono convinto che sapremo affrontare la gara nel migliore dei modi”.

Attenzione al cambio di superficie di gioco ma non solo. “C’è anche il primo caldo che può influire e poi c’è da tenere a bada un calciatore dalle grandi qualità come Falletti” ha spiegato il trainer biancoverde che però, da perugino acquisito, ha ammesso anche: “Sono le partite che preferisco, mi piace quando mi fischiano, riesco a dare il meglio di me stesso”.

“Noi attenti a Falletti e loro a Verde” ha aggiunto Walter Novellino che ha recuperato Fabrizio Paghera ma non Federico Moretti in mediana. Sarà 4-2-3-1 con il trio Lasik-Verde-Bidaoui alle spalle dell’unica punta Matteo Ardemagni. In difesa nuova chance dal 1′ per Marco Migliorini per far rifiatare William Jidayi in vista del trittico di gare con Spal, Frosinone e Carpi in pochi giorni.