VIDEO/ 25 Aprile ad Avellino tra applausi dai balconi, Bella Ciao e la resistenza ucraina

0
917

Un 25 Aprile tra gli applausi dai balconi di via Matteotti, Bella Ciao intonata al termine della manifestazione e la grande solidarietà dell’Irpinia al popolo ucraino colpito dalla guerra.

“Finalmente torniamo in piazza per una manifestazione molto partecipata” afferma il sindaco Gianluca Festa. “Viviamo questo momento con un velo di tristezza e dolore per quanto sta succedendo in Ucraina, ma al tempo stesso ci ricordiamo l’importanza e il sacrificio della Resistenza” spiega il Prefetto Paola Spena.

Tra i presenti alla cerimonia davanti al monumento ai caduti il Presidente della Provincia Rizieri Buonopane, i parlamentari Michele Gubitosa e Maria Pallini e i sindaci Girolamo Giaquinto, Vittorio D’Alessio e Geppino Spagnuolo.

Non è mancata la polemica dei partigiani: il presidente Giovanni Capobianco, dal palco, ha condannato la scelta del Governo di inviare armi al popolo ucraino.