Vibonese-Avellino, Ignoffo: “Tre punti oltre il rosso e il virus”

0
19

Vibo Valentia, Claudio De Vito. Al termine di Vibonese-Avellino terminata 0-1, ha parlato il tecnico biancoverde Giovanni Ignoffo: “Non avremmo potuto fare meglio perché siamo rimasti in dieci e durante la partita abbiamo avuto problemi con Laezza, Micovschi e Parisi che hanno beccato un virus. Abbiamo dato l’anima e raccolto i nostri frutti alla fine”.

“Avevamo preparato un certo tipo di partita – ha aggiunto – poi abbiamo perso Laezza, che è andato oltre le sue forze, e abbiamo trovato soluzioni consone che ci hanno dato la possibilità di creare alcune occasioni da gol. Ciò ci lascia contenti perché l’atteggiamento avuto è stato importante. Albadoro? La sua occasione fallita avrebbe potuto condizionarci negativamente. Anche Parisi ha effettuato delle incursioni, magari sarebbe potuto essere più furbo nel prendersi un rigore. E’ stata comunque una buona prestazione”.

“Adesso le gambe girano – ha spiegato Ignoffo – a livello tattico ci applichiamo meglio, oggi abbiamo interpretato entrambi i moduli con cattiveria. Mercato? Non ne ho parlato con Di Somma dopo la partita. Abbiamo vissuto la gara insieme dalla panchina e abbiamo sofferto. E’ questa la nostra forza. Per il resto sappiamo che ci sono delle situazioni da risolvere e lo farà la società”.