Via all’Ariano Folk Festival: inaugurano i Crifiu

0
8

Ariano Irpino – Ormai è tutto pronto. Domani prenderà il via l’XI edizione di ‘Ariano Folk Festival’. Dal 23 al 27 agosto, la cittadina del Tricolle ospiterà cinque tra le più prestigiose folk-band: Giuliano Palma & The Bluebeaters, Crifiu, Zuli+More Love, La Kinky Beat, Dj Shantel Bucovina Session, Baba Zula, Mad Professor Dub Show, Feel Good Production, Mau Mau. Tante le stelle della musica che saliranno sul palco ad inaugurare questa XI rassegna. Ad aprire la kermesse saranno i Crifiu che proporranno ‘Tra terra e mare’. L’opera, sintesi del lavoro attuale del gruppo e massima espressione del nuovo suono della band, racchiude 13 brani che mescolano la tradizione del Salento alle intuizioni delle musiche del Mediterraneo, aprendosi alla contemporaneità grazie all’utilizzo di campionamenti e programmazioni ben innestati agli strumenti della musica popolare. Il disco vanta la presenza di importanti ospiti dello scenario musicale italiano, orami collaboratori dei nostri: da Marino e Sandro Severini dei Gang a Francesco “Fry” Moneti dei Modena City Ramblers, dai Mascarimiri’, a Fabio Losito dei Folkabbestia. “Tra terra e mare”, tra la Terra che è il Sud, terra Meridiana e il Mare, che è il Mediterraneo, Mare tra le Terre. E’ qui che nasce questo disco: delle terre meridiane che si affacciano sul Mediterraneo sono stati raccolti dialetti e sonorità, essenza e sapienza, storie e tradizioni. Tutti questi elementi sono stati riportati qui, sulla linea della meraviglia, dove la ricchezza più abbondante è saper pensare come “…il Profeta, il Pellegrino, il Fratello lo Straniero: qui, tra Terra e Mare”. E lo spettacolo continua, in seconda serata, con Giuliano Palma & The Bluebeaters. L’ultimo lavoro, “Long Playing” riprende 22 cover che raccontano le passioni musicali di Giuliano Palma e dei Bluebeaters. Giuliano ce lo presenta così: “All’inizio volevamo intitolarlo ‘Rock And Roll’ perché più di una canzone arriva dalla scena rock e questa è una novità rispetto a ‘The Album’ in cui il genere era rappresentato solo dal pezzo di Gene Simmons, ‘See You Tonite’. Qui invece ci sono i Pretenders con ‘Back On The Chain Gang’, Joe Strummer pre Clash con ‘Sweet Revenge’, poi ‘Jump’ dei Van Halen, ‘You’re My Best Friend’ dei Queen” Il primo singolo estratto da “Long Playing” sarà la cover di “Messico e nuvole” di Paolo Conte.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here