Vertenza Benetton – La Ficams si rivolge all’assessore Verrengia

0
2

Avellino – La Filcams Cgil di Avellino, unitamente alla Fisascat cisl e Tcs Uil, ha chiesto in data odierna, all’assessore delle attività produttive del Comune di Avellino, Modestino Verrengia, un incontro urgente per discutere della vertenza che riguarda i lavoratori della Benetton di Corso Vittorio Emanuele. La Filcams Cgil ha chiesto la convocazione della società Verde srl al tavolo di confronto con l’assessore, quale società affiliata della Benetton, per avviare l’iter di salvaguardia del posto di lavoro e delle licenze, alla luce dell’annunciata cessione prevista per il 31 gennaio 2011. la Filcams è pronta ad avviare ogni azione, anche con l’interessamento del Prefetto di Avellino, al fine di salvaguardare i livelli occupazionali e per evitare l’apertura dell’ennesima vertenza nel settore commercio in città, già pesantemente penalizzato dalla crisi e dalla contrazione dei consumi. “Non si può accettare che una società come la Benetton – spiega il segretario provinciale della Filcams, Giovanni Carpino – decida senza preavviso di chiudere i battenti senza garanzia per i lavoratori. Non tollereremo furbizie che si dovessero nascondere dietro questa manovra e come primo obiettivo del sindacato ci sarà quello salvaguardare i posti di lavoro ed assicurare il futuro lavorativo a chi attualmente è impiegato presso il megastore di corso Vittorio Emanuele”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here