Venezia-Avellino, le probabili formazioni

0
4

Claudio De Vito – Ci pensa Walter Novellino a traghettare i lupi nelle acque veneziane delle quali conosce bene l’insidie. Vent’anni dopo, il tecnico di Montemarano si riaffaccia in laguna dove ha lasciato un ottimo ricordo impreziosito da un salto in A con Zamparini. Ora c’è l’Avellino da guidare al “Penzo” con l’obiettivo di aumentare il passo di una marcia che ha perso il vigore di Brescia strada facendo nel girone di ritorno.

Colpa anche delle assenze che peseranno ancora una volta. In attacco gli uomini sono contati perché Castaldo, Bidaoui e Cabezas non hanno recuperato. Spazio allora ad Asencio leggermente dietro ad Ardemagni con Vajushi alternativa nel ruolo di seconda punta. E’ tornato anche Gavazzi disponibile a gara in corso. Nessun dubbio sul modulo con la difesa a tre nella quale dovrebbe trovare spazio Kresic insieme al rientrante Ngawa. In mediana De Risio torna titolare costringendo capitan D’Angelo alla panchina.

Il Venezia al contrario scoppia di salute. Inzaghi, che ha chiamato a raccolta il pubblico arancioneroverde, può contare sul rientro di Litteri che in avanti farà coppia con Geijo. Si rivede dopo tre giornate di squalifica anche Bentivoglio che però pare destinato a scontare la salita in cattedra di Stulac in mezzo al campo. L’altra novità assai probabile si concretizzerà sulla destra con Frey all’esordio al posto di Bruscagin.

Le probabili formazioni di Venezia-Avellino:

Venezia (3-5-2): Audero; Andelkovic, Modolo, Domizzi; Frey, Falzerano, Stulac, Pinato, Garofalo; Litteri, Geijo.

A disp.: Vicario, Gori, Bruscagin, Bentivoglio, Soligo, Zigoni, Fabiano, Firenze, Marsura, Suciu, Cernuto, Zampano, Del Grosso. All.: Inzaghi.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Russo.

Ballottaggi: Frey-Bruscagin 55%-45%; Stulac-Bentivoglio 55%-45%.

Avellino (3-5-1-1): Lezzerini; Ngawa, Morero, Kresic; Laverone, Molina, De Risio, Di Tacchio, Rizzato; Asencio; Ardemagni.

A disp.: Radu, Pecorini, Marchizza, Migliorini, D’Angelo, Gavazzi, Falasco, Vajushi, Evangelista, Wilmots. All.: Novellino.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Bidaoui, Cabezas, Castaldo, Iuliano, Lasik, Moretti, Morosini.

Ballottaggi: Kresic-Marchizza 60%-40%; De Risio-D’Angelo 55%-45%; Rizzato-Falasco 60%-40%.

Arbitro: Di Martino di Teramo. Assistenti: Intagliata di Siracusa e Pagnotta di Nocera Inferiore. Quarto uomo: Nasca di Bari.