VD/Europee, Barile: Basta finanziamenti a pioggia, serve un progetto

0
4

“L’Irpinia deve portatore i propri progetti in Europa, ma non possiamo immaginare che l’Europa possa contribuire allo sviluppo dei paesi dell’eurozona attraverso un finanziamento a pioggia di iniziative di qualsiasi tipo. Possiamo partecipare all’Europa se acquisiamo un ruolo e quando dico ruolo intendo che dobbiamo essere propositivi, ma in modo corretto affinché l’Europa possa rispondere positivamente”. Così il Prof. Sergio Barile candidato alle elezioni del 25 maggio con Scelta Europea, a margine del convegno che ha visto la partecipazione del Ministro Stefania Giannini.
Secondo il docente di Economia e Gestione delle Imprese presso l’Università La Sapienza di Roma per rilanciare l’Irpinia bisogna adottare una strategia mirata che tenga conto delle potenzialità del territorio. “L’industria in Irpinia – chiosa – è stata portata in un certo contesto storico in cui avevamo bisogno di quella realtà economica, oggi l’Irpinia ha bisogno di rilanciarsi dal punto di vista turistico attraverso progetti opportuni, ritrovando la sua vocazione. Da tempo dico che la vocazione dei territori in Irpinia e quella del turismo religioso a cui abbinare il turismo enogastronomico e archeologico. Poter fare questo attraverso un progetto coordinato e chiedere per questo fondi all’Europa è la strada giusta”. (di Rosa Iandiorio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here