VD/ Genovese (BdI): “Crisi ha scelto le aziende da cui ripartire”

0
7

Guarda le foto

Avellino – “La crisi economica degli ultimi anni ha selezionato le aziende migliori: da queste bisognerà ripartire per costruire il futuro della Campania”. Così il direttore della filiale avellinese della Banca d’Italia Giuseppe Genovese che stamane ha presentato ad Avellino il rapporto sullo stato di salute dell’economica campana. “I dati in nostro possesso non sono confortanti ma registriamo segnali positivi che vanno colti e rafforzati, soprattutto nel settore dell’industria, meno nei servizi e quasi zero nell’edilizio. Eppure – ha continuato Genovese – I dati più positivi arrivano per quanto riguarda il fatturato soprattutto nelle grandi aziende; crescono inoltre gli investimenti in modo particolare per chi esporta”.

Genovese continua nella sua analisi: “In Campania siamo di fronte ad una occupazione sempre calante, rispetto al 2007 il numero dei disoccupati è raddoppiato. Con il rapporto odierno vogliamo però lanciare due segnali importanti. Il primo riguarda gli Enti locali. Ci sono casi in Regione dove il calo della spesa non è coinciso con un abbassamento della qualità dei servizi: questo ci deve invogliare a fare meglio anche a discapito della mancanza di fondi. Il secondo punto riguarda la Sanità regionale dove troviamo punte di eccellenze altissime che ovviamente vanno curate e monitorate”.

“In Irpinia sono calati i prestiti ma di meno rispetto alla media regionale. La nostra provincia è una realtà piccola, ci sono pochi investimenti e poche aziende che possono attrarre investimenti. Restano comunque situazioni importanti da incentivare”.

Di seguito l’intervista completa a Genovese

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here