Vaccini, avanti tutto il week-end grazie a medici volontari: in prima linea anche il direttore di distretto Asl De Masi

0
22

La campagna vaccinale non si è fermata neanche nel week-end grazie al lavoro dei medici volontari. Stamane, al centro di Altavilla Irpinia, dove convergono gli over 80 di ben 11 comuni, si è conclusa la prima fase della campagna alla quale seguirà tra 21 giorni quella relativa alla somministrazione della dose di richiamo del siero anti-Covid.

L’operatività del centro, realizzato presso il teatro comunale “Alfredo Sardone”, è stata resa possibile questo fine settimana grazie all’indispensabile collaborazione del dr. Piero De Masi, direttore del distretto Asl di Atripalda, delle due figlie, entrambi medici, Assunta e Silvia, e del dr. Federico Guerriero, che per l’intera giornata di sabato e la mattinata di oggi hanno volontariamente fornito il loro contributo pur di non arrestare le somministrazioni.

Un contributo che è valso l’attenzione dell’amministrazione comunale di Grottolella (oggi toccava proprio agli over 80 di quel comune), che ha tenuto a ringraziare il personale sanitario, i gruppi di volontariato, i vertici dell’Asl e i medici Piero, Assunta e Silvia De Masi per il grande lavoro svolto in questi giorni al servizio dei cittadini di Grottolella e per la loro straordinaria professionalità. L’amministrazione ricorda ai cittadini che è possibile rivolgersi al sindaco Antonio Spiniello, al Vicesindaco con delega alla Sanità Marco Grossi e agli stessi uffici comunali per ogni informazione relativa al piano vaccinale in atto.