Unicef celebra la Festa dei Nonni

Unicef celebra la Festa dei Nonni

2 Ottobre 2020

Anche quest’anno l’UNICEF Italia celebra la ‘festa dei nonni’ (oggi) e alla luce dei mesi più duri dell’emergenza COVID-19, lo fa in modo ancora più sentito invitando tutti a regalare alle nonne e ai nonni nei centri anziani, negli ospedali, nelle RSA e coloro in condizione di forte vulnerabilità, l’Orchidea sospesa, sostenendo al tempo stesso i programmi dell’organizzazione di lotta contro la malnutrizione infantile. “Questa festa dei nonni è ancora più importante perché i nonni sono stati tra i più colpiti durante la fase acuta dell’emergenza sanitaria di COVID-19 nel nostro paese” – ha dichiarato Francesco Samengo, Presidente dell’UNICEF Italia. “Per celebrarli, abbiamo pensato a un gesto ancor più denso di significato: l’ ’Orchidea sospesa’ per aiutare, con una sola azione sia un nonno o nonna che riceverà l’Orchidea sospesa grazie al sostegno dei volontari UNICEF, sia un bambino malnutrito che in questo modo riceverà le cure di cui necessita.” Per tutto il mese di ottobre sul sito https://orchidea.unicef.it/sospesa sarà possibile effettuare una donazione, pari al contributo di una o più orchidee, che verranno poi regalate, grazie al sostegno dei volontari UNICEF, ai nonni e alle nonne ospiti di centri anziani, ospedali, RSA e in generale ad anziani in difficoltà, nel rispetto delle misure di sicurezza per l’emergenza Covid-19. I fondi raccolti con l’Orchidea sospesa sosterranno i programmi dell’UNICEF di lotta contro la malnutrizione infantile perché ancora oggi nel mondo, 144 milioni di bambini sotto i 5 anni soffrono di malnutrizione cronica (circa il 21,3% dei bambini sotto i 5 anni a livello globale nel 2019) e 47 milioni di malnutrizione acuta (6,9%) – di cui 14,3 milioni di malnutrizione acuta grave. Con l’Orchidea sospesa UNICEF, a fronte di un contributo minimo di 15 euro, sarà possibile garantire l’acquisto di 60 bustine di alimenti terapeutici per curare i bambini malnutriti o una settimana di terapia nutrizionale per 4 bambini. All’impegno dei testimonial UNICEF Gabriele Corsi, Andrea Lo Cicero, Rossella Brescia, Luciano Cannito e Giulia Salemi, si aggiungono anche Ludovica Bizzaglia, Marika Ferrarelli e Giulia Ferrarelli che attraverso i loro profili social inviteranno le persone a donare e a regalare a un nonno o una nonna un’Orchidea sospesa UNICEF. Visitando il sito https://orchidea.unicef.it/sospesa sarà possibile effettuare la propria donazione per l‘Orchidea sospesa. *La consegna delle Orchidee verrà effettuata nel pieno rispetto delle misure di sicurezza per tutelare la salute dei volontari e di coloro che riceveranno l’Orchidea sospesa.