Un minuto di silenzio per Siniscalchi. Woodcock: grande umanista e intellettuale

0
2420
Il Pm antimafia Henry John Woodcock

“Prima che un grande avvocato e’ stato un grande umanista e intellettuale”. E’ così che il pm antimafia Henry Jhon Woodcock, in apertura dell’udienza che si sta celebrando nell’aula di Corte di Assise di Avellino denominato Aste Ok, ha voluto ricordare la figura dell’avvocato Vincenzo Maria Siniscalchi. Il magistrato, pur con un percorso diverso rispetto (sempre negli uffici inquirenti) ha anche voluto sottolineare che Siniscalchi ha rappresentato per lui la figura di un “maestro del processo”, perché oltre alle regole stabilite dal Codice, per il pm antimafia quello che ha trasmesso nella sua carriera il professionista scomparso qualche giorno fa a Napoli e’ stata una lezione di comportamento processuale.

“Lo considero il mio maestro perché lo è stato del processo- ha detto il pm antimafia- Mi ha comunicato le regole comportamentali del processo, perché oltre alle norme del Codice esistono i comportamenti, Siniscalchi e’ stato per questo un maestro di come di sta nei processi e dei rapporti tra le parti”. Alle parole del magistrato si sono associati i penalisti presenti, l’avvocato Alberico Villani, che ha ricordato il suo grande impegno e Claudio Botti, che ha anche sollecitato il Tribunale a trasmettere il verbale di udienza ai suoi familiari. Il presidente Roberto Melone ha deciso di tributare alla memoria dell’avvocato Siniscalchi un minuto di silenzio nell’aula di Corte di Assise.