Un defibrillatore a Castelvetere nella giornata delle donazioni sangue

0
921
Defibrillatore_Castelvetere

Ieri mattina a Castelvetere Sul Calore si è tenuta una giornata all’insegna della fratellanza e dell’altruismo.

Il gruppo Fratres di Chiusano di San Domenico con la straordinaria collaborazione della ProLoco Castelvetere, ha organizzato la giornata della donazione di sangue contribuendo al fabbisogno dell’ospedale Moscati di Avellino con 18 sacche di sangue. In tarda mattinata poi è stato installato il DAE “defibrillatore semiautomatico esterno” nella piazza centrale del paese, strumento salvavita donato dalla Misericordia di Chiusano di San Domenico e dalla Fratres di Chiusano.

Dopo la Benedizione del parroco Don Aurelio, il defibrillatore è stato posizionato nella teca da esterno con termoregolazione di ultima generazione donata dall’associazione “Il Sorriso di Daniel” e dall’Associazione “L’Ucciolo” e dal Forum Giovani “Don Antonio Stradiotti”.

Alla manifestazione hanno partecipato cittadini, donatori di sangue di Castelvetere sul Calore, il sindaco Generoso Moccia ed altri rappresentanti dell’Amministrazione comunale, oltre naturalmente a tutti i referenti delle diverse associazioni.

A breve saranno programmati corsi di formazione, sia nelle scuole che per i cittadini, sulla rianimazione cardiopolmonare, l’utilizzo del defibrillatore, la disostruzione delle vie aeree adulto e pediatrico.