Un altro incredibile dolore per l’Irpinia. E’ morto il giornalista Enrico Fierro

0
278

Alfredo Picariello – Un altro incredibile dolore per l’Irpinia. E’ morto il giornalista Enrico Fierro che era nato ad Avellino il 23 novembre del 1951. Un fine giornalista, bravo, colto, preparato, sensibile, sempre sul pezzo. Un bravo scrittore. Un cronista che ha consumato le suola delle scarpe, che ha vissuto fino in fondo il suo mestiere, con professionalità e coraggio.

Ha scritto per il settimanale “Dossier Sud”, diretto da Giuseppe Marrazzo, per “La Voce della Campania” e per i periodici “L’Espresso”,  “Epoca” e “Avvenimenti”. Inoltre, ha collaborato a trasmissioni e inchieste per la televisione. Ha lavorato come inviato speciale per L’Unità, realizzando tra gli altri reportage sulla crisi dell’Albania e sulla guerra in Kosovo. Ha scritto anche per il Fatto Quotidiano.

Il documentario “La Santa. Viaggio nella ‘ndrangheta sconosciuta”, realizzato con Ruben H.Oliva, assieme all’omonima pubblicazione, ha ricevuto il Premio “Globo d’oro” 2007/2008, il Premio Borsellino 2007 e il Premio Itaca 2008, promosso dall’associazione universitaria Ulixes.

Il 4 maggio 2013 ha ricevuto il premio Gerbera Gialla per il giornalismo, consegnatogli a Reggio Calabria dall’associazione antimafia Riferimenti.

Ai familiari, alle figlie, in particolare alla collega Rossella, le più sentite condoglianze di tutta la redazione di Irpinia News e dell’editore.