La UIL si mobilita, Sgambati: “Pronti all’azione sul territorio”

0
14

“Il mondo del lavoro, il Sindacato, la UIL devono restare “in movimento”, devono continuare la loro mobilitazione a partire dai lavoratori delle costruzioni che domani scenderanno in cento piazze italiane. A Napoli saremo dalla mattina, con un presidio a Santa Lucia, per dire che senza le infrastrutture, senza l’edilizia e senza i cantieri non c’è crescita in Italia e soprattutto al Sud” ad affermarlo è Giovanni Sgambati, al margine del consiglio territoriale tenutosi ad Avellino.

La mobilitazione continua con i pensionati che scenderanno in piazza sabato, 16 novembre, a Roma.
“Sono 16 milioni gli invisibili, ovvero i pensionati italiani che aspettano risposte e noi come confederazione e come Campania non possiamo che sostenerli. Come UIL Campania – afferma Sgambati – procederemo con l’iter già avviato insieme agli altri sindacati con le richieste declinate nella nostra piattaforma unitaria. Se non avremo risposte dalla Regione metteremo in campo le nostre azioni di mobilitazione e di lotta sui territori”.

Articolo precedenteAste pilotate: consulenza sui telefoni sequestrati ai custodi
Articolo successivoTaekwondo, Giannelli è d’oro a Cosenza
Giornalista. Ottimo. Leva (calcistica) dell’86. Sono laureato in Scienze Politiche all’Ateneo di Salerno con tesi in Diritto Amministrativo Europeo e un Master di II livello in Economia e Gestione delle Imprese. Ma la mia è una vita dedicata allo sport, più precisamente al calcio. A raccontarlo ho cominciato sin da piccolo e con Irpinianews, il giornale online al quale mi sento più affine, sto diventando grande. Da due anni in forza alla redazione, prima come cronista di calcio minore e successivamente, anche come inviato, a seguire le vicende dell’Avellino Calcio. Il web è il mio mondo, mi piace catturare e offrire notizie in tempo reale. Ho lavorato presso l’ufficio stampa del Comune di Salerno, con l’agenzia di stampa Mediapress, ho preso confidenza con il mondo dei social network e della condivisione di informazioni.