Ufita – Enti montani, anche Solimine a Roma contro la soppressione

0
36

Ufita – La Comunità Montana dell’Ufita parteciperà domani alla manifestazione nazionale organizzata a Roma per esprimere il totale dissenso nei confronti dell’avanzata proposta di soppressione degli enti montani. I dirigenti nazionali e regionali dell’Uncem, Unione Nazionale Comuni ed Enti Montani, terranno un incontro presso il cinema Capranica al quale parteciperanno i presidenti di tutte le Comunità Montane d’Italia. Il presidente dell’Ufita, Giuseppe Antonio Solimine, parteciperà anche nelle vesti di componente l’esecutivo dell’Uncem regionale per la Campania. Previsti due autobus, uno partirà da Ariano Irpino e servirà gli amministratori locali della zona posta a nord-est di Ariano Irpino, i dipendenti ed i dirigenti dell’Ente, mentre l’altro partirà da Grottaminarda e raccoglierà i rappresentanti dei comuni dell’Ufita. “Occorre una risposta chiara e forte contro una proposta illogica e penalizzante per i nostri territori – afferma Solimine – che stanno soffrendo per scelte sbagliate ed in controtendenza rispetto alle esigenze rappresentate dalla popolazione. Negli ultimi anni gli enti montani hanno assunto un ruolo protagonista nel processo di sviluppo delle potenzialità espresse dal territorio e la proposta, se passasse, creerebbe danni irreversibili. La nostra Comunità Montana è riuscita ad ottenere la stabilizzazione degli operai forestali ed ha realizzato progetti per milioni di euro, ma lo sforzo compiuto potrebbe risultare vano ed aprire la strada a progressive riduzioni di servizi e di risposte in termini occupazionali. Le zone montane ed interne del paese sono naturalmente svantaggiate e gli amministratori, coscienti delle difficoltà, lavorano incessantemente per trasformare il disagio in opportunità di sviluppo: questo il messaggio che vogliamo trasmettere al Governo. La manifestazione di Roma servirà per fare il punto della situazione e per organizzare ulteriori momenti di confronto tra enti locali, intermedi, regionali e nazionali”. Responsabile del procedimento per l’Ente montano è Bartolomeo Zoccano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here