Ucciso a coltellate dal fidanzato della figlia, nella chiesa di San Ciro l’ultimo saluto ad Aldo Gioia

Ucciso a coltellate dal fidanzato della figlia, nella chiesa di San Ciro l’ultimo saluto ad Aldo Gioia

27 Aprile 2021

Sono cominciati alle 15:00, presso la chiesa di San Ciro di Avellino, i funerali di Aldo Gioia, il 53enne ucciso a coltellate venerdì notte.

Per l’omicidio sono in carcere la figlia Elena, 18 anni, e il fidanzato Giovanni Limata, 23 anni, che avrebbe materialmente commesso l’omicidio; il giovane, reo confesso, ha detto che a pianificare quella che sarebbe dovuta essere una strage dell’intera famiglia era stata la ragazza.

Almeno cento persone per l’ultimo saluto a quello che da tutti era riconosciuto come una persona per bene e un padre esemplare.

In chiesa, oltre alla moglie e all’altra figlia Emilia scampate alla strage e i fratelli dell’uomo, anche sindaco e vicesindaco di Avellino e altre autorità: compresi alcuni suo colleghi di lavoro della Fca.