Tutor A/16, accolti i primi ricorsi. Il limite di velocità potrebbe innalzarsi

0
15
tutor

Accolti i primi ricorsi contro il Tutor sull’Autostrada A16 Baiano – Avellino Ovest. Il limite di 80 Km/h è troppo basso tanto che rischia di trasformarsi in un autentico boomerang per Autostrade Italiane e per il Cnai, il centro preposto alla gestione del tutor dalla Polizia di Stato.

L’orientamento dei giudici nel difendere le tesi dei viaggiatori che si sono visti comminare sanzioni amministrative potrebbe subire un’impennata.

Non è escluso infatti che i limiti di velocità possano essere innalzati.

Il limite consentito dell’apparecchio istituito in seguito ad una serie di tragici incidenti prevede il non superamento del limite di 80 Km/h nel tratto che va da Monteforte Irpino a Baiano in entrambi i sensi di marcia dell’autostrada.

Nei piani un incontro in Prefettura per decidere il da farsi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here