Turn over in Tribunale, Ciccone lascia l’ufficio Gip e passa al Collegio: arriva Argenio

0
1305

Cambio di guardia all’ufficio Gip/Gup (Giudice delle Indagini preliminari e dell’udienza preliminare) del Tribunale di Avellino, dove dal 14 settembre e’ giunto il giudice Giulio Argenio, il magistrato impegnato nel Collegio e al Monocratico, tra l’altro componente del Collegio che ha condotto il processo al Nuovo Clan Partenio (presieduto dal giudice Gian Piero Scarlato e composto oltre che da Argenio anche dal giudice Lorenzo Corona) chiuso con la sentenza del luglio scorso. Argenio prende il posto del suo collega Fabrizio Ciccone (uno degli ultimi provvedimenti che portano la sua firma e’ quello relativo ai sequestri di materiale di produzione cinese nell’inchiesta sulla morte della giovane di Montefalcione uccisa da una scarica nella vasca da bagno) che dopo dieci anni, il periodo massimo di permanenza nell’incarico, ha lasciato il ruolo di Gip e sarà uno dei componenti del Tribunale collegiale e del monocratico. Nelle prossime settimane ci potranno essere anche nuovi passaggi di testimone, a partire dalla stessa guida del Tribunale, dove a breve dovrebbe assumere il ruolo di facente funzioni del presidente Vincenzo Beatrice, il giudice Roberto Melone.