Truffa del corriere a danno di un 90enne: 1.800 euro di bottino

Truffa del corriere a danno di un 90enne: 1.800 euro di bottino

29 Settembre 2020

Truffatori in azione a Lioni, in provincia di Avellino: vittima un 90enne, raggirato da un sedicente corriere che è riuscito a incassare 1.800 euro in contanti a fronte della consegna di un pacco indirizzato al nipote.

L’anziano successivamente ha contattato il familiare: solo a questo punto non ha avuto più dubbi del raggiro e non ha esitato ad allertare i Carabinieri della locale Stazione che hanno avviato le indagini.

Il Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino ricorda ancora una volta i consigli riportati con l’iniziativa “Difenditi dalle truffe”, principalmente rivolta agli anziani, potenziali vittime di truffe. In particolare, non fidarsi se qualcuno telefona o si presenta a casa, chiedendo del denaro o oggetti preziosi per pagare fantomatiche cauzioni, spese legali, debiti o acquisti di merce, con la scusa che lo ha mandato un parente: in tal caso rinviare l’appuntamento e contattare il familiare interessato, segnalando immediatamente ogni situazione sospetta al “112” o al più vicino Comando.