Trippa precotta tagliata confezionata con scadenza errata: il Ministero della Salute ordina il richiamo

Trippa precotta tagliata confezionata con scadenza errata: il Ministero della Salute ordina il richiamo

22 Ottobre 2019

Presenza di data di scadenza errata 18/11/19. Questo il motivo che ha indotto il Ministero della Salute a pubblicare un avviso di richiamo di un lotto di trippa precotta tagliata “La Tripa ‘d Muncale”.

Il prodotto La Tripa ‘D Muncalè Srl, nome o ragione sociale dell’OSA, è commercializzato da La Tripa ‘D Muncalè Srl di Casto Paolo e Melodoro Fabio. Il nome del produttore è sempre La Tripa ‘D Muncalè Srl di Casto Paolo e Melodoro Fabio con sede dello stabilimento in via Alba 19/1 a Moncalieri, provincia di Torino, mentre il marchio di identificazione dello stabilimento/del produttore è IT 9-2245L CE. Il lotto di produzione interessato dal richiamo è il 276S con data di scadenza o termine minimo di conservazione del 18 ottobre 2019. L’unità di vendita è quella delle confezioni in atmosfera protettiva da 0,500 grammi.

“Il motivo del richiamo – evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” – va ricercato in un’errata etichettatura del prodotto. Le confezioni, infatti, presentano una data di produzione (03/11/2019) e di scadenza (18/11/2019) errate: il prodotto dovrebbe avere come data corretta di scadenza quella del 18 ottobre 2019. Per questo motivo i consumatori sono invitati a riportare queste confezioni nel punto vendita di acquisto. Per eventuali informazioni, potete contattare l’azienda al numero telefonico 011/6476574 o tramite email info@latrippa.com.”