Trento – 50 grammi di eroina: in manette un avellinese

0
66

Trento – Un 34enne avellinese è stato tratto in arresto a Trento a seguito di una lunga indagine, condotta dai Carabinieri della Compagnia locale. Per contrastare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti, le Forze dell’Ordine avevano dato inizio, durante il mese di aprile, ad una specifica attività attraverso l’individuazione di soggetti che fornivano sostegno logistico a pregiudicati dediti allo smercio di droga. Durante le indagini sono stati svolti particolari servizi di osservazione, controllo e pedinamento nei confronti di personaggi ritenuti inseriti nell’ambiente malavitoso. Una attività investigativa che ha subito particolare accelerazione a seguito del decesso per overdose di D.D, 46enne di Trento, avvenuta verso la fine dello scorso giugno. Gli accertamenti pregressi ed il risultato del sopralluogo realizzato in occasione del rinvenimento del cadavere hanno permesso di individuare una prima base operativa dello spaccio in città. Numerosi gli arresti: tra questi anche quello di un 34enne irpino. R. C. le iniziali dell’avellinese fermato a Lavis (Trento) in seguito ad una perquisizione in cui sono stati rinvenuti 50 grammi di eroina, 850 euro in contanti e materiale atto al taglio ed al confezionamento di numerose dosi di stupefacenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here