Torrette, sale sull’autobus senza mascherina: inveisce contro l’autista, attimi di terrore

0
1942

Inquietante episodio pochi giorni fa a Torrette di Mercogliano ai danni di un autista di autobus. Il pullman, all’ultima fermata prima di imboccare l’autostrada per Napoli, ha effettuato la sua consueta sosta. L’autista, visto un passeggero senza la mascherina (obbligatoria per salire a bordo), gli ha chiesto di indossarla.

Il passeggero ha cominciato ad inveire contro conducente ed ha poi estratto un coltello a scatto con il quale, dopo aver intimidito l’autista, ha forato lo pneumatico anteriore destro dell’autobus.

Panico tra i passeggeri, ovviamente. Il conducente ha riportato la calma ed ha avvertito i carabinieri. All’arrivo dei militari, ha ripreso il suo viaggio verso Napoli, dimostrando un grande senso di responsabilità.

La Filt Cgil, guidata dal segretario generale Luca Napolitano, ha portato alla luce il grave episodio e, in una nota, “ripudia fermamente qualsiasi atto di violenza e condanna l’autore del gesto, avvenuto proprio dopo una settimana che le OO.SS. di categoria sono arrivate alla condivisione del protocollo nazionale che contiene misure per la promozione della sicurezza nel trasporto pubblico locale”.