Lavori ad Avella nei pressi del torrente: assolto imprenditore

Il tribunale di Avellino ha assolto un imprenditore. I lavori della sua ditta, nei pressi del torrente Clanio, erano stati oggetto di indagine.

0
407

Il giudice monocratico presso il tribunale di Avellino, Michela Eligiato, ha assolto un imprenditore locale, la cui ditta nel 2013 ha eseguito dei lavori nei pressi del torrente Clanio di Avella, poi soggetti ad accertamenti da parte della Procura di Avellino. Gli inquirenti avevano disposto il sequestro dell’aria per verificare l’esecuzione delle lavori e la conformità delle procedure. L’imprenditore ha dimostrato la sua estraneità alle condotte addebitate e ha ottenuto un’assoluzione piena.