Terzo posto, gran bagarre. Sidigas, la situazione tra calendario e avversarie

0
16

Consolidato il primato dell’Olimpia Milano e con Venezia con un piede e mezzo sul secondo gradino del podio, in Lega Basket Serie A è gran bagarre per il terzo posto, con la Sidigas Avellino favorita. Gli irpini vantano il vantaggio negli scontri diretti contro Trento e Sassari ma non con Reggio Emilia, tutte dirette inseguitrici. All’ultima giornata in casa della Dolomiti Energia sarà una vera e propria redde rationem per l’ambito piazzamento che consente di giocare più gare tra le mura amiche in ottica postseason, che partirà dal 12-13 maggio.

Il turno pre-pasquale dirà molto su chi alla fine la spunterà. Per la Scandone, impegnata contro Cremona, sarà un nuovo testacoda, dopo la sfida tra brianzoli Doc sugli scranni tra Sacripanti e Recalcati in Avellino-Cantù. La Mia era sbarcata al Paladelmauro in cerca dei due punti che le avrebbero consentito la matematica salvezza, alla Vanoli invece per mantenere la categoria potrebbe non bastare una clamorosa vittoria in quel di Via Zoccolari. La matematica, tuttavia, non sorride al momento neanche ai biancoverdi, anche se basta davvero un’inezia a Ragland e soci per centrare ufficialmente la griglia verde.

“Restare tra le Fab Four per due anni di fila sarebbe un segnale di continuità per questa squadra”: ha dichiarato a più riprese il tecnico degli irpini, anche se tra le righe si legge il chiaro intento di difendere con le unghie e con i denti almeno la terza piazza. Guardando ai rullini di marcia delle pretendenti, la miglior sorte sembra essere toccata alla Scandone, rispettando le aspettative contro la Vanoli il club di Contrada Vasto potrebbe trovarsi di fronte ad una Capo d’Orlando già ai playoff e ad una Caserta salva, anche se i derby fanno sempre storia a sé. L’appuntamento del 7 maggio sarà quello decisivo, anche se la Sidigas spera di arrivare al PalaTrento con il terzo posto già in cassaforte.

Il calendario a quattro giornate dalla fine della regular season:

Venezia 34*              BRESCIA – Varese – SASSARI – Brindisi

Avellino 32**            Vanoli – CAPO D’ORLANDO – Caserta – TRENTINO

Sassari 30                  Capo d’Orlando – TORINO – Venezia – CASERTA

Reggio Emilia 30      Torino – MILANO – Pistoia – CREMONA

Trento 30                  VARESE – Brescia – CANTU – AVELLINO

*secondo posto; ** terzo posto. In maiuscolo le gare esterne.

di Renato Spiniello.