Terzo Polo, gli irpini in campo sono Farina e Gambacorta

0
1124

Nel Terzo Polo, ad un giorno dalla chiusura definitiva della presentazione delle canididature, il colpo di scena, quello di ieri: per l’uninominale della Camera, il nome in campo sarà quello di Stefano Farina, ex sindaco di Teora. Una sorpresa dell’ultimo momento per la compagine di Azione-Italia Viva.

Nulla da fare per Gambacorta, Biancardi ed Enzo Alaia. L’ex primo cittadino, riferimento in Irpinia di Centro Democratico, non avrebbe condiviso la scelta di Bruno Tabacci di dar vita con Luigi Di Maio alla formazione di Impegno Civico.

Scelta condivisa anche da riferimenti quali Raimondo Pasquino, ex rettore dell’Università di Salerno, e dall’onorevole di lungo corso il lucano Angelo Sanza, vicepresidente della formazione di Tabacci.

Nel listino della Camera, capolista Mara Carfagna, Antonio D’Alessio, Flora Frate, Catello Vitiello.

Al Senato, per l’uninominale c’è Francesca Mite. Nel listino proporzionale Stefania Modestino, Giuseppe (Bepy) Izzo, Rossella Sessa, quarto Domenico Gambacorta, consigliere per le Aree Interne del ministro per il Sud e la Coesione Territoriale, Mara Carfagna.