Terzo giorno di protesta ordinata a Benevento: il sindaco si schiera coi commercianti

Terzo giorno di protesta ordinata a Benevento: il sindaco si schiera coi commercianti

25 Ottobre 2020

Una tavola apparecchiata davanti alla Prefettura e poi il corteo lungo le strade del centro di Benevento, bloccando il traffico su viale Mellusi, viale degli Atlantici e via Perasso.

Così i ristoratori del capoluogo sannita si sono ritrovati per la terza giornata di protesta, senza tensioni, rispettando le distanze e indossando sempre la mascherina, anche a tavola, e facendo parlare un cartello che riprende la Costituzione, violata secondo i manifestanti.

Chiedono un sostegno diretto alle loro attività, perchè le nuove disposizioni che impediscono di lavorare dopo le 18:00 mettono in ginocchio il settore. Al grido “dignità, dignità” scandiscono anche la tagline “Basta promesse, servono aiuti concreti”.

Con loro si è schierato il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, che via social commenta la manifestazione di oggi e le ultime disposizioni governative. “Questa storia di chiudere alle 18:00 ristoranti e bar ha dell’incredibile – scrive l’ex guardasigilli – con le dovute cautele bastava confermare l’orario delle 23:00. Sono contrario a questa misura, mi appare senza senso”.