“Scuola tra i vettori principali del contagio, non palestre e teatri”. De Luca conferma la Dad al 100%

“Scuola tra i vettori principali del contagio, non palestre e teatri”. De Luca conferma la Dad al 100%

25 Ottobre 2020

“Sulla scuola continuiamo a balbettare. Questo mondo, piaccia o meno, è uno dei vettori più grandi di trasmissione del virus nelle famiglie”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ospite di Fabio Fazio a ‘Che Tempo che Fa’ su Rai3.

Il governatore, nell’ordinanza nr.85, ha confermato la DAD in Campania al 100% per le scuole primarie e secondarie e ha definito “non sufficienti” le misure adottate nell’ultimo Dpcm a firma del presidente Conte. “Il comparto dello spettacolo, e quindi cinema e teatri, insieme a quello delle palestre, è in grande sofferenza e onestamente non ritengo siano i luoghi dove si è determinato il grosso del contagio” ha affermato De Luca.

Il presidente della Giunta Regionale ha anche chiesto al Governo di varare “entro una settimana” un “piano di aiuti soci economici per dare serenità a imprese e famiglie, altrimenti rischiamo di vedere la disperazione”.

Infine un commento sugli episodi di Napoli: “I protagonisti c’entrano ben poco con il disagio sociale e sono tre: pezzi di camorra, pezzi di antagonisti, pezzi di neofascisti e anche pezzi di qualcos’altro”.