Terrore a Londra, suv su folla davanti a Westminster: morti e feriti

0
23

Un suv che piomba sulla folla, una decina di persone a terra. Spari nel cortile del Parlamento. Il presunto assalitore “colpito“.

E’ cominciato poco dopo le 15.30 italiane il pomeriggio di terrore di Londra. Il leader della Camera dei comuni, il deputato conservatore David Lidington, ha dichiarato che un poliziotto è stato accoltellato nel cortile del palazzo di Westminster e l’assalitore “è stato colpito dagli spari” delle forze dell’ordine. Secondo Sky News, l’uomo è stato ucciso.

L’edificio è stato posto in lockdown e i lavori della Camera dei Comuni sono stati sospesi. Il primo ministro Theresa May è stata evacuata. Scotland Yard afferma che l’attacco a Londra viene trattato “come un evento terroristico fino a prova contraria”. Secondo testimoni l’assalitore sarebbe”un 40enne dai tratti asiatici“.

Le forze di sicurezza hanno comunicato che “ci sono diverse vittime, anche funzionari di polizia“. Morte, secondo i media, anche due delle persone investite sul Westminster Bridge.

Secondo il Daily Mail, la polizia ha sparato ad “un uomo che impugnava un coltello” all’interno dell’area dell’edificio, dopo che un’auto aveva falciato diverse persone sul vicino Westminster Bridge, prima di andare ad urtare contro le balaustre.

Fonte Il Fatto Quotidiano

Foto: Corriere.it