Terremoto Irpinia e mitigazione rischio sismico, focus M5S al Senato

Terremoto Irpinia e mitigazione rischio sismico, focus M5S al Senato

23 Novembre 2020

Su iniziativa del Senatore Ruggiero Quarto (M5S) si terrà oggi 23 novembre alle ore 12 una conferenza stampa in diretta streaming sulla necessaria prevenzione del rischio sismico, nel quarantesimo anniversario del terribile terremoto che devastò l’Irpinia: “23 novembre 1980-2020: terremoto dell’Irpinia e mitigazione del rischio sismico”.

Quarant’anni fa, alle 19.34 del 23 novembre 1980, un terremoto di magnitudo 6,9 scosse violentemente l’Irpinia, mettendo in ginocchio un vasto territorio. Il sisma provocò la morte di oltre 2900 persone, cancellando per sempre interi paesi e comunità. L’evento drammatico colse impreparate sia la popolazione che le istituzioni, nonostante l’area colpita fosse notoriamente caratterizzata da una elevatissima pericolosità sismica, con frequenti ed intensi terremoti. Ricordare la peggiore catastrofe sismica dell’Italia repubblicana ci fa comprendere come conoscenza, consapevolezza e resilienza del costruito siano ingredienti indispensabili per la mitigazione del rischio sismico.

Ne parleremo con il Vice Ministro dell’Interno Vito Crimi, il Presidente dell’INGV Carlo Doglioni, il Prof. Mauro Dolce del Dipartimento della Protezione Civile e il Presidente del Consiglio Nazionale dei Geologi Arcangelo Francesco Violo.

L’evento sarà trasmesso in streaming sulla web-tv del Senato (WebTv4) all’indirizzo http://webtv.senato.it e sulla pagina www.facebook.com/senatocinquestelle