Tentarono assalto ai tifosi dell’Avellino: Daspo e denunce a Terni

Tentarono assalto ai tifosi dell’Avellino: Daspo e denunce a Terni

22 Giugno 2020

Una vasta operazione contro il tifo violento è stata condotta dalla Questura di Terni in sinergia con la Procura della Repubblica del capoluogo umbro.

Le indagini svolte dalla Digos hanno consentito di individuare un gruppo di ultrà della Ternana, che dopo il match interno con l’Avellino dello scorso 23 ottobre tentarono l’assalto ai supporters biancoverdi. Si tratta di persone di età compresa fra i 17 e i 40 anni, tutte con il volto travisato e segnalate per i reati di resistenza aggravata, danneggiamento aggravato e travisamento. Nei loro confronti è stata irrogata anche la misura del Daspo da uno a dieci anni.

Al termine della gara vinta 1-0 dalla formazione di Ezio Capuano, i tifosi ternani si diressero verso il settore ospiti per cercare il contatto con l’opposta fazione. In prossimità del settore, fu esploso un petardo e furono accesi fumogeni con i tifosi irpini ancora all’interno dell’impianto. A quel punto intervenne la polizia che per tutta risposta ottenne la reazione dei facinorosi i quali danneggiarono un mezzo delle forze delle ordine.