Teora – Officina del gusto e videosorveglianza: sinergia tra Comuni

0
5

Teora – Lioni, Torella dei Lombardi e Teora. Tre Comuni che sinergicamente stanno portando avanti un progetto di videosorveglianza, monitoraggio del territorio per prevenire il rischio idrogeologico, linea Adsl. “L’Alta Irpinia – spiega il primo cittadino Salvatore Di Domenico – spesso è protagonista di atti teppistici che mettono a repentaglio la sicurezza di intere comunità. Lo scopo della nostra azione amministrativa è quello di tutelare i distretti e migliorare i servizi legati alla rete internet e alla sua usufruibilità”. Novità anche per quanto riguarda lo sviluppo territoriale e l’incentivazione dell’attività turistica in paese. Il Comune, infatti, ha presentato due progettualità alla Regione Campania nell’ambito dell’iniziativa ‘Parco Progetti’. Si tratta di piani strettamente connessi tra loro per il recupero e la valorizzazione di parte del patrimonio architettonico locale. “Se otterremo i finanziamenti regionali rispettivamente di un milione e trecentomila euro e di un milione e ottocento mila euro – continua il primo cittadino – riqualificheremo l’ex Mulino Corona e l’ex mattatoio, attualmente in avanzato stato di degrado”. Ed ancora. Sempre attraverso questi progetti, che si inseriscono inoltre nel Pit Valle Ofanto, l’amministrazione comunale sta lavorando all’allestimento di un centro di degustazioni dei prodotti tipici teoresi abbinati alla suggestione dei luoghi del centro storico. “Teora – illustra Di Domenico – nonostante sia una piccola realtà offre una cucina molto particolare, come lo è il nostro borgo antico e gli spettacolari scenari che propone. Nostro scopo, è quello di creare un’officina del gusto che possa unire la nostra tradizione culinaria e il nostro patrimonio architettonico”. (di Marianna Marrazzo)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here