Teora – Frana in località Trave Perillo: 120 mila euro per il ripristino

0
49

Teora – Un protocollo d’intesa con la Pro Loco per salvaguardare le attività folcloristiche. È questo il nuovo patto che lega amministrazione e associazioni territoriali per quel che riguarda la tutela della memoria storica e l’incentivazione turistica. “Si tratta di un convenzione – ha spiegato il primo cittadino Salvatore Di Domenico – che promuoverà itinerari turistici, manifestazioni a carattere culturale e sociale. Il nostro patrimonio storico può essere considerato un punto di partenza per il rilancio del turismo in Alta Irpinia”. Ma per un piccolo paese, a vocazione pastorale e manifatturiera, l’immagine non può peccare, tantomeno i servizi. In località Trave Perillo, otto nuclei familiari rischiano l’isolamento a causa di uno smottamento dovuto alle forti piogge dei giorni scorsi. Bloccata, anche se solo parzialmente, la strada di ingresso della frazione teorese. “Per un breve tratto via Racioppi è chiusa al transito sia pedonale che veicolare in seguito ad un dissesto del manto stradale. Risiedono in quella zona all’incirca otto famiglie, che giornalmente si recano in centro per esigenze di varia natura. Con alcuni fondi regionali, pari a 120 mila euro, verrà realizzato un percorso alternativo a via Racioppi. Dopo le abbondanti nevicate della scorsa stagione, i disagi le polemiche, è stato opportuno intervenire con anticipo in quei centri abitati marginali, che di inverno rimangono paralizzati dalla morsa di gelo, pioggia e neve”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here