Tentato omicidio Liotti, processo di Appello da rifare per Volzone

0
1691

Il processo a Danilo Volzone per il tentato omicidio di Francesco Liotti torna in Appello. Cosi’ hanno deciso i giudici della I Sezione Penale della Corte di Cassazione, che hanno accolto l’istanza delle difese escludendo le aggravanti della premeditazione e del metodo mafioso contestate a Volzone, condannato prima dal Tribunale Collegiale di Avellino e successivamente dai giudici della VI Sezione Penale della Corte di Appello di Napoli a 14 anni di reclusione. I giudici della Suprema Corte hanno accolto le valutazioni della difesa, gli avvocati Gaetano Aufiero e Alfonso Furgiuele, così sarà di nuovo aperto davanti ai magistrati della Corte di Appello di Napoli anche il profilo legato alla inutilizzabilita’ delle intercettazioni (nel caso venissero recepiti i paletti che verosimilmente sulla contestazione saranno indicati dalla Cassazione). Come è noto Volzone e’ accusato di aver colpito Francesco Liotti al volto nel corso di un agguato avvenuto il 20 agosto 2020 in Via Visconti, quello a cui nonostante le ferite alla mandibola rimediate Liotti era scampato. Nel febbraio 2021 dalle indagini della Squadra Mobile di Avellino coordinate dalla pm antimafia Anna Frasca si era giunti alla misura cautelare nei confronti di Volzone, condannato successivamente nei due gradi di giudizio.