Tentata estorsione e picchia i genitori: arrestato 36enne irpino

Tentata estorsione e picchia i genitori: arrestato 36enne irpino

23 Settembre 2020

di AnFan – Tentata estorsione e maltrattamenti: i carabinieri della sezione radiomobile di Nola hanno arrestato un 36enne della provincia di Avellino, pregiudicato, accusato anche di aver violato il divieto di dimora del comune nolano. I militari lo hanno bloccato in strada e portato a Poggioreale. Avrebbe costretto i genitori a versargli i soldi.

Nei prossimi giorni il 36enne dovrà comparire in aula per l’udienza di convalida del fermo. In quell’occasione, se si avvarrà della facoltà di non rimanere in silenzio, potrà offrire la sua versione dei fatti. L’ultima parola, sulla misura cautelare, spetterà al giudice.

A Mugnano del Cardinale in provincia di Avellino, qualche giorno fa, un trentenne del posto era stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti e tentata estorsione ai danni dei genitori. I militari lo avevano arrestato e trasportato nel carcere di Bellizzi ad Avellino.