Tenta di violentare la vicina: condannato

Tenta di violentare la vicina: condannato

26 Novembre 2019

di AnFan – Ha tentato di violentare la sua vicina, trascinandola nell’appartamento dopo essersi abbassato i pantaloni. La donna è riuscita a fuggire. Subito dopo ha denunciato il 56enne, originario di Montoro. Oggi il tribunale di Avellino ha condannato l’imputato a due anni di reclusione per tentata violenza sessuale.
La vittima è una 40enne, e abita nello stesso condominio dell’imputato. E’ stata ascoltata – assistita dall’avvocato Concetta Mari – dalla Corte (presidente Luigi Buono, a latere Giulio Argenio e Lorenzo Corona). Ha raccontato ai magistrati di una situazione insostenibile. Quelle dichiarazioni sono l’oggetto di un altro processo a carico del 56enne, rinviato a giudizio insieme alla moglie per stalking.
Il piemme, Roberto Patscot, aveva chiesto per l’imputato una condanna a quattro anni e quattro mesi di reclusione.