Aste giudiziarie: altre testimonianze sugli immobili

Aste giudiziarie: altre testimonianze sugli immobili

26 Novembre 2019

di Andrea Fantucchio – Sono due gli episodi menzionati nel decreto di sequestro a carico della coppia di Montoro finita nell’indagine sul Nuovo Clan Partenio relativa alle aste giudiziarie.

Una testimone, che ha assistito la cognata che ha perso l’immobile, parla anche di una registrazione audio raccolta in tribunale. Un colloquio – che ritiene sospetto – ascoltato mentre era andata a presentare una procedura.

Altre persone – ascoltate dai carabinieri – fanno riferimento a un’udienza relativa a un altro immobile. Ad aggiudicarsi il bene, “per persone da nominare”, è stato uno dei professionisti (che svolge anche il ruolo di custode giudiziario) già finito al centro dell’indagine. Il testimone ha aggiunto di aver scoperto che quell’avvocato, si era aggiudicato la casa, nominando poi proprio la coppia di Montoro (reali aggiudicatari del bene alla fine della procedura). L’immobile era stato aggiudicato con un’offerta da 200mila euro.