Tassa rifiuti, Vecchione: “Gli utenti siano edotti su possibili riduzioni”

Tassa rifiuti, Vecchione: “Gli utenti siano edotti su possibili riduzioni”

24 Agosto 2020

“In questa campagna elettorale per le prossime regionali mi sto confrontando con cittadini, simpatizzanti ed amici e spesso ricevo richieste relative alle problematiche legate all’emergenza Covid. La gente combatte con varie difficoltà e chiede risposte. Risposte che dovrebbero giungere anche da noi candidati. Il mio non vuole essere soltanto un impegno di facciata e per questo motivo sono felice di dare ascolto, di prestare attenzione alle persone che sto incontrando. Sono certa che per realizzare una politica del fare occorre ascoltare innanzitutto. Tra le varie richieste che mi sono giunte c’è quella relativa al pagamento dei rifiuti e alle possibili agevolazioni”. A parlare è Anna Maria Vittoria Vecchione, candidata alle Regionali nella lista di Forza Italia che prosegue: “Mi preme spiegare a tutti i contribuenti che per quanto attiene ad Imu e Tari e tasse comunali varie esiste la possibilità di ottenere uno sconto più che consistente. Il decreto Rilancio, in fase di conversione, prevede, infatti, un taglio sulle tasse locali. Nello specifico l’articolo 118-ter prevede “Riduzione di aliquote e tariffe degli enti territoriali in caso di pagamento mediante domiciliazione bancaria”, ed infatti vi si legge: “Gli enti territoriali possono, con propria deliberazione, stabilire una riduzione fino al 20 per cento delle aliquote e delle tariffe delle proprie entrate tributarie e patrimoniali, applicabile a condizione che il soggetto passivo obbligato provveda ad adempiere mediante autorizzazione permanente all’addebito diretto del pagamento su conto corrente bancario o postale.” I requisiti per pagare Imu e Tari, dunque, con un taglio fino al 20% sono essenzialmente due: che il proprio Comune abbia emetta una delibera con la quale dovrà essere approvato e disciplinato il ricorso allo sconto, nonché la sua percentuale e che il contribuente accetti di pagare tramite accredito su conto corrente. Anche con questo servizio di informazione sono certa che si faccia il bene delle comunità. Da parte mia ci sarà sempre attenzione rispetto a questi temi”.