Tari, il comune di Atripalda proroga i termini per l’esenzione totale

0
304

Nella seduta del consiglio comunale di Atripalda dello scorso 27 giugno, su proposta dell’assessore Domenico Landi, è stata votata la delibera con la quale sono state apportate modifiche al regolamento della Tari.

Nello specifico sono stati riaperti e prorogati i termini di presentazione della domanda di esenzione totale dal pagamento del tributo.

Per il 2016 per godere di tale beneficio è stato innalzato il valore ISEE da 600 ad 800 euro. Tale modifica dimostra, in un periodo di perdurante crisi, l’attenzione e la vicinanza dell’amministrazione verso le fasce più deboli.

Prorogati anche i termini di presentazione della domanda per le utenze non domestiche per la riduzione del 20% della tassa, se in possesso di una certificazione attestante lo smaltimento dei rifiuti speciali.

Pur avendo già ricevuto l’avviso di pagamento coloro che sono in possesso dei nuovi requisiti richiesti, entro il prossimo 31 luglio, potranno rivolgersi direttamente all’ufficio tributi e richiedere l’emissione di una nuova cartella esattoriale con gli importi rettificati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here