Targhe, veicoli e rifiuti pericolosi ammassati in una discarica improvvisata: un 65enne denunciato per ricettazione

0
100

Rifiuti pericolosi e veicoli ammassati in una discarica improvvisata, è questo il risultato di un’ispezione condotta ad Ariano Irpino dai Carabinieri Forestali.

L’attività dei militari ha permesso di rinvenire all’interno del capannone e nel piazzale di proprietà dei un 65enne del luogo, un ammasso di rifiuti “pericolosi e non” e vari elementi riconducibili all’esercizio abusivo dell’attività di carrozziere. Nella discarica i Carabinieri hanno ritrovato, infatti, veicoli e parti di automobili nonché alcune targhe e carte di circolazione di cui l’uomo non era in grado di giustificare né il possesso né la legittima provenienza.

Gestione illecita di rifiuti, Esercizio abusivo di attività commerciale, Mancata consegna del veicolo ad un centro di demolizione e Ricettazione: sono questi i reati ipotizzati all’esito di un controllo eseguito dai Carabinieri della Stazione di Ariano Irpino e di cui dovrà rispondere il 65enne.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e per il 65enne è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento.